E' nato il primo sindacato della Guardia di Finanza: S.I.L.F.

Cari amici/amiche e colleghe/colleghi, la presente per informarVi dell’importanza di quanto avvenuto in data 27 febbraio 2019 in Roma dove, i sottoscritti e altri 87 colleghi, hanno fondato il primo sindacato della Guardia di finanza denominato S.I.L.F., acronimo di Sindacato Italiano Lavoratori Finanzieri, di ispirazione confederale, designando per acclamazione quale Segretario Generale provvisorio, il collega Francesco Zavattolo.

Dopo circa 4 lustri in cui la politica si è dimostrata incapace di trovare una reale soluzione alla riforma dell’attuale Rappresentanza militare, la Consulta, ha definitivamente sancito la possibilità, anche per i militari, di associarsi o fondare Associazioni professionali a carattere sindacale, dichiarando incostituzionale il comma 2 dell’articolo 1475, del Codice dell’Ordinamento Militare, subordinando la costituzione di tali associazioni al preventivo assenso del Ministro della Difesa e nel caso della Guardia di finanza, da parte del Ministro dell’economia e delle finanze. Un risultato storico perseguito già dal 1999 dall’allora nascente Ficiesse, associazione civica, con il convinto e fondamentale supporto di C.G.I.L..
Naturalmente, vista la novità di portata straordinaria, come tutte le grandi conquiste che tendono ad estendere e allargare la sfera dei diritti di questo particolare comparto, oltre l’entusiasmo di noi addetti ai lavori, si registrano fortissime resistenze da parte degli Stati maggiori che temono di perdere il potere di controllo sul personale. Quindi è necessario da subito, associarsi e con la forza dei numeri sostenere il processo riformatore che passa necessariamente attraverso una norma di attuazione regolamentare attualmente in discussione nel Parlamento, in quanto, una massiccia componente dell’attuale Rappresentanza militare, cerca di procrastinare sine die la sua approvazione, con l’intento di sterilizzare la portata della sentenza nr.120 dell’aprile 2018, della Corte Costituzionale, chiedendo addirittura, con una delibera del Cocer interforze, a cui la sezione G. di F. non ha partecipato, la sfiducia del Sottosegretario alla Difesa On. Tofalo. Il motivo è chiaro: a detta del  Consiglio di Stato con la nascita delle Organizzazioni sindacali che hanno potere contrattuale di primo e secondo livello, le Rappresentanze militari dotate di funzioni meramente concertative non hanno più ragione di esistere, stigmatizzando inoltre l’incompatibilità di cariche dirigenziali nelle nascenti Organizzazioni Sindacali con quelle di delegato ad ogni livello di Rappresentanza militare, in quanto soggetti titolari di prerogative ben diverse.
Stanno nascendo altre organizzazioni sindacali, con cui ci porremo a confronto con atteggiamento costruttivo, nella convinzione che si perseguono gli stessi obiettivi: il superamento dell’attuale sistema che ha oramai e definitivamente espresso un anacronistico ed inefficace modo di rappresentare le esigenze del personale, ma sopratutto la tutela dei diritti collettivi e del singolo individuo, sia giuridici che economici. Concludiamo ribadendo la necessità di aderire in maniera massiccia per superare nella maniera più celere possibile l’attuale situazione di ambivalenza di delegati della rappresentanza militari che ricoprono cariche all’inteno dei novelli sindacati e lanciare un segnale netto ed inequivocabile alla politica al fine di accelerare l’iter legislativo della norma regolamentare
Ci preme inoltre segnalare che oltre tutte le convenzioni già attive che fanno parte dei servizi che il nostro sindacato si appresta a fornire, l’onlus “San Matteo”, già attiva nei confronti dei soci Ficiesse, ha erogato in questi ultimi giorni, misure di sostegno a colleghi in servizio in particolari difficoltà o stato di bisogno, sostegno che non verrà meno a maggior ragione nei confronti dei nostri associati.
Un abbraccio
Stefano Castelli
Leandro Cratere

Chi è online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

5 x 1000 a Ficiesse

5permille180

Convenzione CGIL

Redazione Bologna

Via Emilia 249/b
San Lazzaro di Savena (BO)

 

 Per informazioni:
Francesco Scarlino

 

335.6328110
ficiessebologna@gmail.com

Ficiesse newsletter

Il sito Nazionale

Ficiesse Nazionale

Associazioni amiche

cittadinanza attiva
Free business joomla templates